Come trasformare Windows XP Home in Professional ed abilitare il servizio di desktop remoto

da Geekissimo

Anche chi non è definibile propriamente come un geek sa benissimo che, tra una versione e l’altra di uno stesso sistema Microsoft vi sono svariate differenze per quanto riguarda le funzionalità. Per fare un discorso molto semplicistico, potremmo dire che le versioni più costose contengono funzioni aggiuntive – a volte non troppo utili alla comune utenza casalinga – mentre quelle più economiche (ovvero le home edition in tutte le loro sfaccettature) integrano solo le funzioni più basilari e di comune utilizzo, adatte ai PC che non devono essere sfruttati in ambiti lavorativi avanzati.

Questo discorso vale ovviamente anche per Windows XP Home e Windows XP Professional, caratterizzati dalla presenza o meno di alcune funzioni, talune davvero interessanti anche per chi non ha a che fare con complicati ambienti di lavoro. Esempio più lampante è il servizio di desktop remoto, utile appunto a manovrare un PC da remoto ed ideale per pronte assistenze in caso di problemi.

Bene, e se vi dicessimo che in modo del tutto gratuito ed in pochissimi minuti è possibile trasformare Windows XP Home in Professional ed abilitare il servizio di desktop remoto? Se non ci credete, provate a seguire questo semplicissimo tutorial che abbiamo confezionato per voi:

  1. Andare in start > esegui…;
  2. Digitare regedit e premere il tasto Invio;
  3. Recarsi in HKEY_LOCAL_MACHINE/SYSTEM/ControlSet00X/Control/ProductOptions, dove ControlSet00X sta per quello con il numero più alto (ad esempio ControlSet003);
  4. Cancellare la chiave ProductSuite;
  5. Creare un nuovo valore DWORD e chiamarlo Brand;
  6. Assicurarsi che il valore di Brand sia 0;
  7. Riavviare il PC;
  8. Premere il tasto F8 prima che compaia la schermata di boot di Windows;
  9. Scegliere la voce per avviare il computer utilizzando l’ultima configurazione sicuramente funzionante.

Adesso è possibile quindi passare all’installazione del servizio di desktop remoto in quello che è diventato Windows XP Professional:

  1. Scaricare Devcon;
  2. Aprire il file scaricato con un qualsiasi software per la gestione degli archivi (es: WinRAR);
  3. Scompattare il file i386/devcon.exe in C:\Windows\System32 (mentre se si utilizza un sistema a 64 bit bisogna estrarre nel medesimo percorso il file ia64/devcon.exe);
  4. Aprire il prompt dei comandi;
  5. Digitare devcon.exe -r install %windir%\inf\machine.inf root\rdpdr e premere il tasto Invio;
  6. Riavviare il PC;
  7. Scaricare ed eseguire questo script;
  8. Riavviare il PC;
  9. Andare in start > esegui…;
  10. Digitare services.msc e premere il tasto Invio;
  11. Accertarsi che il servizio Terminal sia avviato, altrimenti renderlo attivo in maniera manuale.

Arrivati a questo punto, dovrebbe essere completato in maniera corretta il processo che porta a trasformare Windows XP Home in Professional ed abilitare il servizio di desktop remoto. Qualora riscontraste un login automatico dell’amministratore nel sistema (quindi senza che quest’ultimo debba digitare preventivamente la propria password), potete facilmente risolvere anche questa situazione procedendo in questo modo:

  1. Andare in start > esegui…;
  2. Digitare regedit e premere il tasto Invio;
  3. Recarsi in HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\Winlogon;
  4. Cambiare il valore di AutoAdminLogin in 0.

Via | Tip and Trick

2 thoughts on “Come trasformare Windows XP Home in Professional ed abilitare il servizio di desktop remoto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...