Una timeline per Bill Gates

Realizzata da Gizmodo eccovi un’immagine che riassume le tappe di un uomo che ha saputo segnare in maniera indelebile l’evolvere del suo tempo e che, bontà sua, a poco più di 50 anni va a godersi la pensione. Certo sarebbe un esempio da seguire per i nostri politici e dirigenti che in pensione non ci vanno neanche con le cannonate, darebbero spazio ai giovani.

Bill Gates Timeline

Annunci

Abaco: PC con Atom dall’Italia

da OneHardware

imageLa maggior parte dei nuovi prodotti che vengono annunciati sul mercato dell’informatica provengono da aziende statunitensi o asiatiche. Questo settore nel nostro Paese è purtroppo “decaduto” negli anni, come testimonia la fine del glorioso marchio Olivetti.

Esistono però delle realtà locali che, nel loro piccolo, cercano di mettersi in mostra proponendo soluzioni hardware e software interessanti.

È il caso della Abaco Calcolatori di Milano che, come è riportato sul loro sito, è “formata da un gruppo di appassionati abitanti dell’universo informatico, stanchi dei condizionamenti degli uomini di marketing dell’ICT, stanchi di lottare contro l’inutile complessità.”

Ecco quindi l’idea di produrre un piccolo PC desktop, chiamato Abaco, che può essere considerato un “nettop” o un “HTPC”, che adotta Ubuntu Linux come sistema operativo. L’azienda afferma che si tratta del primo PC in Italia equipaggiato con un processore Intel Atom a 1,6 GHz.

Abaco può essere acquistato su Internet a un prezzo di 299 € e possiede le seguenti caratteristiche tecniche:

  • Processore: Intel Atom 1.6 GHz;
  • RAM: 1 GB DDR2 Kingston 533 MHz;
  • Hard disk: 250 GB SATA Western Digital (7200 rpm – 16 MB cache);
  • Masterizzatore: DVD ±R/±RW/-RAM/DL;
  • Scheda video: Intel GMA 950;
  • Scheda audio: Realtek ALC662;
  • Scheda di rete: Ethernet 10/100;
  • Porte: seriale, parallela 6 USB (2 frontali), cuffie/microfono;
  • Alimentatore: esterno 12V 80W (3×6×12 cm);
  • Sistema operativo: Ubuntu Linux 8.04;
  • Consumo: idle 2.45 A, picco 3.4 A;
  • Dimensioni: 20×10×27 cm;
  • Garanzia: 2 anni europea.

È possibile aggiungere altre periferiche alla configurazione base: un monitor Philips da 19 pollici, tastiera e mouse wireless, casse audio da 4 W, adattatore USB WiFi 802.11g, modulo Bluetooth USB e webcam Logitech.

Esiste anche una versione “thin client”, senza hard disk e masterizzatore, per un prezzo base di 199 €.

Quando Accendi il PC fa Beep ? Controlla i Messaggi di Errore dei Bios Phoenix, Ami e Award

da ZioGeek

image

Vi sarà sicuramente capitato che al boot del pc il bios emettesse strani beep. Generalmente, ogni sequenza di beep ha un diverso significato e in alcuni casi i beep sono associabili ad un determinato tipo di problema.

Possiamo classificare in tre grandi nomi i costruttori di chip bios: Phoenix Bios, Ami Bios e Award Bios. Ognuna di essa ha attribuito un codice-sequenza beep per ogni massaggio di errore diverso dalle altre. Di seguito riporto i vari messaggi in base alla casa costruttrice:

Phoenix Bios:

Sequenza dei beep
Errore

1 + 1 + 3
Impossibile leggere la configurazione del CMOS

1 + 1 + 4
Errore generico del bios

1 + 2 + 1
Errore sul chip del timer

1 + 2 + 2
Errore generico sulla scheda madre

1 + 4 + 2
Errore della memoria

2 + 1 + 1
Errore della scheda video o della memoria

4 + 4 + 3
Errore del CoProcessore matematico

4 + 2 + 4
Errore della scheda audio o del modem

4 + 4 + 1
Errore della porta seriale

4 + 3 + 4
Batteria tampone scarica

4 + 2 + 1
Errore del chipset

3 + 2 + 4
Errore del controller della tastiera o del mouse

Brevi e continui
Mancano i moduli di memoria

Ami Bios:

Sequenza dei beep
Errore

1 breve
Errore di refreshing della memoria RAM

2 brevi
Errore della memoria RAM (Parity check)

3 brevi
Errore della memoria RAM (primi 64k) o video

4 brevi
Errore del timer della scheda madre

5 brevi
Errore del processore

6 brevi
Errore del controller della tastiera (Gate A20)

7 brevi
Errore del processore o della scheda madre (molto vago)

8 brevi
Errore della scheda video e/o della memoria video

9 brevi
Errore generico all’avvio del bios (errore sulla ROM)

10 brevi
Batteria tampone scarica

11 brevi
Errore della cache di secondo livello

1 lungo + 3 brevi
Errore nel test della memoria

1 lungo + 8 brevi
Errore nell’accesso alla scheda video

Award Bios:

Sequenza dei beep
Errore

1 lungo + 2 brevi
Errore della scheda video

1 lungo
Errore della memoria RAM

1 lungo + 3 brevi
Errore della scheda video

1 lungo continuato
Errore della scheda video o della memoria

1 beep con pausa ogni 2 secondi
Errore della memoria (necessita di almeno due moduli ECC)

Windows Media Center, tutte le scorciatoie da tastiera per risparmiare tantissimo tempo

da Geekissimo

Da bravi geek saprete sicuramente che, (quasi) tutti i software attualmente in circolazione permettono di accedere alle loro funzioni in maniera facile e veloce utilizzando delle scorciatoie da tastiera.

Non fa certo eccezione il Windows Media Center contenuto in Windows Vista che, anche se pensato principalmente per un utilizzo mediante telecomando, permette di utilizzare delle scorciatoie da tastiera per risparmiare tantissimo tempo. Eccoci quindi pronti a proporvi un utile elenco che le contiene tutte:

Video e DVD

Ctrl+E = Va nella cartella dei vide
Ctrl+Shift+M = Va al menu del DVD
Ctrl+Shift+P = Riproduce video/DVD
Ctrl+P = Mette in pausa video/DVD
Ctrl+F = Va al capitolo seguente
Ctrl+B = Va al capitolo precedente
Ctrl+Shift+F = Va avanti veloce
Ctrl+Shift+S = Stop video/DVD
Ctrl+Shift+B = Va indietro veloce
Ctrl+Shift+A = Cambia la traccia audio del DVD
Ctrl+U = Cambia la traccia dei sottotitoli del DVD
Frecce Direzionali = Cambia l’angolazione del DVD

Televisione

Ctrl+T = Visualizza la TV in diretta
Ctrl+O = Visualizza le registrazioni
Ctrl+G = Visualizza la guida
Ctrl+R = Registra
Ctrl+P = Mette in pausa la TV
Ctrl+Shift+P = Riprende la visualizzazione della TV
Ctrl+Shift+S = Stop della visualizzazione/registrazione TV
Ctrl+Shift+F = Va avanti veloce
Ctrl+Shift+B = Va indietro veloce
Page Up = Visualizza il canale seguente
Page Down = Visualizza il canale precedente
Ctrl+B = Va indietro
Ctrl+F = Va avanti

Musica e Radio

Ctrl+A = Ascolta la radio
Ctrl+P = Mette in pausa la musica
Ctrl+M = Visualizza la cartella con la musica
Ctrl+Shift+S = Stoppa la radio
Ctrl+Shift+P = Mette in pausa la musica
Ctrl+F = Va alla canzone successiva
Ctrl+B = Va indietro
Ctrl+Shift+F = Va avanti veloce
Ctrl+R = Rippa un CD

Immagini

Ctrl+Shift+P = Avvia uno slideshow
Ctrl+Shift+S = Stoppa uno slideshow
Ctrl+P = Mette in pausa uno slideshow
Ctrl+I = Visualizza la cartella con le immagini

Varie

Ctrl+D = Visualizza il menu contestuale
F8 = Azzera il volume
F9/F10 = Aumenta/Diminuisce il volume

Via | SimpleHelp

Antivirus gratis: i migliori sette da scaricare gratis con tutte le funzioni più importanti

da Webmasterpoint

Computersight ha stilato una classifica dei migliori antivirus gratuiti sul mercato.

Per proteggere il proprio PC da virus e attacchi informatici è indispensabile possedere un buon antivirus. Il mercato propone diversi software a pagamento che svolgono un lavoro egregio e che spesso sono preinstallati in modalità prova (solitamente attivi per 60 giorni) quando si acquista un personal computer.

Quando il periodo di prova scade l’utente ha la possibilità di comprare il prodotto e sottoscrivere un abbonamento oppure di rivolgersi agli antivirus gratuiti che la Rete mette a disposizione.

Molti di questi antivirus mostrano funzionalità che non hanno nulla da invidiare ai programmi a pagamento, con il vantaggio di non dover sborsare un euro per garantirsi la sicurezza del proprio apparecchio.

A stilare un elenco completo delle caratteristiche principali dei 7 migliori antivirus gratuiti scaricabili dal web ci ha pensato Computersight.

Partiamo con Avast Anti Virus Home Edition: il programma offre la protezione contro i virus e integra un anti-spyware e un anti rootkit. Non dispone, però, di un sistema di scan euristico per le email. Si aggiorna automaticamente e in tempo reale.

Uno dei più famosi e scaricati antivirus free è AVG Anti Virus, giunto alla versione 8 e che, a differenza della versione 7.5 e di quelle precedenti, integra un anti-spyware e un nuovo link scanner che protegge da virus che si propagano tramite le pagine web visitate. Il programma protegge il computer in tempo reale.

Avira Antivirus Personal ha uno scanner euristico capace di rilevare virus e malware ancora sconosciuti ai produttori di software per la sicurezza. Computersight segnala, però, una certa problematicità degli aggiornamenti on line a causa dei tempi di connessione eccessivamente elevati.

Un potente motore euristico, in grado di individuare virus e scanner che ingannano altri antivirus, è la caratteristica principale di BitDefender Anti Virus 10, che però non fornisce protezione in tempo reale,ma si limita ad analizzare il sistema e a individuare i malware già presenti.

ClamWin Anti Virus è un open source on-demand che analizza i files su richiesta e non offre protezione in tempo reale. Un altro scanner on-demand è Dr. Web Anti Virus.

Infine, PCTool Anti Virus 4, antivirus in tempo reale con uno scanner euristico raffinato e con un’interfaccia molto semplice adatta agli utenti meno esperti.
Autore: Pierluigi Emmulo

Recuperare file cancellati e molto altro ancora con Undelete My Files

da Geekissimo

Come sicuramente saprete, un file cancellato spostandolo nel cestino e poi svuotando quest’ultimo non è mai del tutto eliminato dal vostro hard disk. Rimarrà li infatti fino a che non verrà fisicamente sovrascritto da nuovi dati.
E’ possibile quindi recuperare i file cancellati accidentalmente.
Le applicazioni per recuperare i file eliminati fino a qualche anno fa erano merce rara, c’erano pochi software adibiti a questo compito, ed il più delle volte questi erano anche a pagamento.

Nel giro di poco tempo la situazione si è completamente rovesciata, e i programmi per l’ “Undelete” dei files sono diventati numerosi e soprattutto gratuiti. Tra tutti negli ultimi tempi sta avendo molto successo Undelete My Files, perchè è veloce, ricco di caratteristiche e ovviamente funziona alla grande.
La scansione dell’ Hard Disk ad esempio non richiede più di qualche secondo (dipende ovviamente anche dalle dimensioni dell HD).

Undelete My Files è in grado anche di mostrare un’ anteprima del file dopo il suo recupero, infatti non sempre il recupero va a buon fine, ed è possibile che alcuni file dopo essere stati recuperati non siano più come in origine perchè in parte sovrascritti da altri dati.
Dall’elenco che il programma crea in seguito alla scansione è possibile selezionare i file da recuperare spuntando la casella a lato o visualizzarne l’anteprima cliccando su “preview”

Tra le altre cose il software possiede due modalità molto interessanti, “Media Recovery” e “Mail Recovery“, ideali per il recupero rispettivamente dei file multimediali e della posta.
E’ possibile inoltre effettuare con il software un operazione che “stona” un po con il contesto, ovvero l’eliminazione definitiva e completa dei file sull’hard disk.

Via |gHacks