I migliori software gratuiti per recuperare i dati

da Geekissimo

gparted.jpg
Che si sia geek o meno, quasi tutti, almeno una volta nella loro vita informatica, hanno avuto la sventura di avere a che fare con l’impossibilità di accedere al sistema operativo e/o di accedere al disco fisso contenente tutti i dati più preziosi.
Proprio per questo, oggi vogliamo presentarvi una lista con i migliori software gratuiti per recuperare i dati, alcuni dei quali non nati principalmente per tale scopo, ma comunque utili a portare in salvo i dati che altrimenti andrebbero perduti. Da sottolineare che è tutto da prendere in considerazione solo nel caso in cui non vi sia alcun danneggiamento fisico dell’hard disk. Buona lettura a tutti!
GParted Live CD: distribuzione live di Linux che permette di gestire tutte le partizioni del disco fisso. Particolarmente utile nel caso in cui si voglia tentare un recupero dei dati a rischio installando una nuova copia di Windows.
KNOPPIX: una delle più complete distribuzioni live di Linux. Contiene programmi utili a qualsiasi tipo di necessità, anche la masterizzazione: opzione da prendere in considerazione per salvare i dati a rischio, nel caso in cui KNOPPIX riuscisse a rilevare l’unità che li contiene.
System Information for Windows: software no-install che fornisce un rapporto dettagliato (salvabile in CSV, HTML, TXT o XML) sullo stato del sistema. Utile per scoprire l’eventuale problema che affligge l’hard disk.
The Ultimate Boot CD: live CD contenente una raccolta di strumenti per la diagnostica.
Undelete Plus: utility per Windows utile al recupero di file erroneamente cancellati.
The Magical Jelly Bean Key Finder: permette di recuperare i propri codici seriali relativi a prodotti quali Windows 95, 98, ME, NT4, 2000, XP, Server 2003, Windows Vista, Office 97, Office XP ed Office 2003.
Ghost for Linux: alternativa gratuita al celeberrimo Norton Ghost, permette di “clonare” intere partizioni del disco fisso. Da sottolineare il supporto FTP.
USB PC Repair Kit: raccolta di utility avviabili da penna USB.
TestDisk: ottimo software per recuperare i dati e riparare partizioni.
FSBackup: script per la shell che permette di eseguire backup semplici in formato tar.
Corruption Corrector: ripara file corrotti.
MyRescue: permette di recuperare, quando possibile, i dati da hard disk parzialmente danneggiati.
SystemRescueCD: versione live di Linux che permette di recuperare dati e riparare partizioni.
Relax and Recover: pensato per sistemi Unix, permette di risolvere la maggior parte dei disastri informatici.

One thought on “I migliori software gratuiti per recuperare i dati

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...